Informazioni turistiche Trieste - hotel Trieste Best Western Italia

Informazioni Turistiche: Trieste

Hotel Trieste - Best Western Italia

Cenni Storici: Trieste e dintorni

Triestecittà di confine dai mille volti, come tutti i porti di mare mostra i segni del passaggio di diversi popoli e culture, traendo da questo il suo fascino. Sbocco al mare dell'Impero Asburgico, conserva ancora oggi il suo aspetto mitteleuropeo, fatto di palazzi dalle linee severe e di grandi piazze e viali. Ma Trieste è anche una città multietnica: crocevia di culture, ha saputo accogliere nel corso dei secoli diverse comunità, come quelle anglicana, greca, luterana, ortodossa, ebraica e islamica; questa tradizione non si è interrotta, se è vero che gran parte della rinascita culturale che la città sta vivendo negli ultimi anni affonda le radici nel università, nei suoi giovani provenienti da tutto il mondo.

Trieste da vedere

Salite e discese, questo è il leit motiv di Trieste. Alla fine della discesa si trova il mare e durante la stagione estiva una passeggiata sul lungomare di Barcola è doveroso; ma procedendo verso l'alto troverete ad aspettarvi un panorama mozzafiato. Per dominare la città un buon punto d'osservazione è il Castello di San Giusto, costruzione militare, quattrocentesca, che sorge nel luogo dove già in epoca preromana furono edificate alcune fortificazioni, delle quali sono ancora presenti le tracce nel piazzale antistante. Accanto al castello si trova l'omonima Cattedrale, realizzata nel XIV sec. dalla fusione di due preesistenti basiliche romaniche. 
La bianca sagoma che colpisce l'occhio di chi per la prima volta osserva il panorama del Golfo è il Castello di Miramare, costruito attorno al 1860 come dimora dell'arciduca Massimiliano d'Austria e della moglie Carlotta. Gli appartamenti, che conservano ancora le decorazioni e gli arredi originali dell'epoca, sono aperti al pubblico, ma è soprattutto il parco circostante a meritare una visita per gli alberi e le piante rare che vi si trovano.
Affacciato al mare è anche il salotto di TriestePiazza Unità, tra le più belle piazze europee e sicuramente la più grande tra quelle aperte al mare. Se non è una giornata di bora vale la pena di fare due passi sul Molo Audace. La piazza è un luogo di ritrovo caro ai triestini e ospita uno dei caffè storici più famosi, il Caffè degli Specchi, costruito nel 1839. Il più antico dei caffè triestini si trova a poca distanza, il Tommaseo, aperto nel 1830 nella tradizione dei più eleganti locali viennesi.
La presenza di diverse comunità religiose ha arricchito la città di molti luogo di culto. Una passeggiata tra le "rive" di Trieste è dunque un'occasione unica per visitarli e apprezzarne peculiarità e differenze. Meritano sicuramente attenzione la chiesa greco-ortodossa di San Nicolò dei Greci, il Tempio israelitico e la chiesa serbo-ortodossa di San Spiridione.

Eventi

In una città di mare famosa per il forte vento, la manifestazione di primo piano non può che essere una regata velica. La Barcolana, o Coppa d'Autunno, riempie il golfo di piccoli triangoli bianchi e il consiglio è quello di godersi lo spettacolo dalle alture circostanti. Si corre normalmente a ottobre, se la bora lo consente.

Gentile utente, vogliamo comunicarti che questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di siti terzi per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Se accedi a qualunque elemento sottostante a questo banner o clicchi la "X" presente all'interno dello stesso, acconsenti alla raccolta e all'uso dei cookie.