Informazioni turistiche Brescia - hotel Brescia Best Western Italia

Informazioni Turistiche: Brescia

Hotel Brescia - Best Western Italia

Cenni Storici: Brescia e dintorni

Brescia è custode di un ricco patrimonio di storia ed arte, che abbraccia un lungo arco di tempo, dalla preistoria ai giorni nostri. Il primo insediamento sul colle Cidneo risale al 1200 a.C. Nell'89 a.C. è fondata Brixia, che in età imperiale diventa uno dei principali centri della Cisalpina. Dal 568 al 773 la città è sede di uno dei Ducati Longobardi. Diventata città guelfa tra le due città ghibelline di Bergamo e Cremona, è spesso impegnata in guerre di confine. Di fronte al pericolo rappresentato da Federico Barbarossa, entra a far parte della Lega Lombarda. Come Signoria, Brescia è contesa da vari Signori (fra cui Angioini, Visconti, Malatesta), che la dominano alternativamente. Nel 1426 entra a far parte della Repubblica Veneta, sotto cui rimarrà fino alla costituzione della Repubblica Bresciana nel 1797, parte della Repubblica Cisalpina. Nel 1814 Brescia passa nel Regno Lombardo Veneto, ma nel 1849, nel corso delle eroiche Dieci Giornate che le meriteranno l'appellativo di "Leonessa d'Italia", si ribella agli Austriaci, che la abbandoneranno solo quando la città verrà annessa al Regno d'Italia nel 1859.

Brescia da vedere

La visita di Brescia dovrebbe partire dal centro storico dove si trova la Piazza della Loggia, gioiello rinascimentale, testimonianza della dominazione veneta. Vi si trova Palazzo Loggia, i Monti di Pietà e la Torretta dell'Orologio. In Piazza Paolo VI, di origine medievale, si trovano il Duomo Vecchio, risalente al XII secolo, detto Rotonda per la sua particolare struttura circolare; il Duomo Nuovo, costruito tra il 1604 e il 1825, e il Palazzo del Broletto, edificio medievale che fu sede delle magistrature civiche in età medievale e delle autorità venete dal XV al XVIII secolo.
Piazza del Foro è il fulcro della Brixia romana: il Tempio Capitolino, eretto dall'imperatore Vespasiano fra il 73 e il 74 d.C., chiudeva a settentrione il Foro. Fra il IV e il V secolo il tempio venne in gran parte distrutto da un incendio e solo nel 1823 fu riscoperto. All'interno delle tre camere vi è una ricca raccolta di epigrafi, steli commemorative e votive romane, provenienti dalla provincia di Brescia. Situato sul colle Cidneo c'è il Castello, la cui cerchia muraria più interna fu realizzata dai Visconti, che dominarono la città dal 1337. Vi si trovano il piazzale della Torre Mirabella (XIII sec.) e il trecentesco Mastio Visconteo, ornato all'interno da pregevoli affreschi. All'interno troviamo il Museo delle Armi "Luigi Marzoli" e il Museo del Risorgimento.

Eventi

Il 14 e il 15 Febbraio a Brescia c'è la festa dei santi Faustino e Giovita; mentre il 28 e 29 maggio si festeggia Santa Giulia con artigiani, percorsi enogastronomici e rievocazioni storiche. Di respiro culturale europeo è il Museo di Santa Giulia che, da alcuni anni, propone mostre di alto profilo sia per gli artisti presentati sia per l'unicità dei percorsi. Il Museo, con le sue mostre di artisti come Gauguin, Monet, Van Gogh, è divenuto un punto di riferimento che ha valicato i confini nazionali e attira turisti di tutta europa. Ma Brescia è caratterizzata anche da eventi sportivi di grande richiamo come la Millemiglia, una corsa di auto storiche, nata nel 1926 da due giovani piloti della nobiltà bresciana.

Gentile utente, vogliamo comunicarti che questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di siti terzi per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Se accedi a qualunque elemento sottostante a questo banner o clicchi la "X" presente all'interno dello stesso, acconsenti alla raccolta e all'uso dei cookie.